10 regole per il restyling del vecchio sito

In tante occasioni, ognuno di noi desidera vedere qualcosa di nuovo, di fresco, un cambiamento seppur minimo nella sua vita quotidiana. A partire dal nuovo taglio di capelli, alla macchina, all’arredamento della casa.

Come per tutte queste cose, delle volte diventa necessario dare una “ rinfrescata “ anche alla propria immagine sul web, attraverso il restyling del proprio sito.

Con questo articolo, cercherò di spiegarti quali sono i 10 punti fondamentali da tenere in considerazione prima di fare questa scelta.

  • Restyling : Decidi i tuoi obiettivi

Non aver fretta nel riprogettare il tuo sito web. Prendere tempo e decidere il principale obiettivo del tuo sito diventa fondamentale nella scelta di tutte le sue funzioni e anche del’aspetto estetico.

Progetta ascoltando molti punti di vista e non farti influenzare troppo da un singolo soggetto.

  • Restyling : Attento a non cadere in trappola

Un restyling errato del tuo sito web , potrebbe rovinare il tuo business online che ti sei costruito fin’ora.

Perciò attento a chi ti promette grandi risultati in poco tempo  e cerca di mantenere una visione obiettiva delle cose. Prima di buttarti informati e butta  l’occhio su ciò che ti circonda, eviterai così tanti errori.

  • Restyling : Meglio stare dalla parte dei contenuti o del design?

Molte persone credono che il contenuto vada al di sopra di tutto, e sono disposti a sacrificare il design.

Questo, in chiave SEO può dare dei buoni risultati ma l’occhio vuole sempre la sua parte e trascurare aspetti come la leggibilità del font o la scelta dei colori potrebbe rivelarsi una scelta fallimentare.

Perciò cura il contenuto ma cura anche l’aspetto grafico del tuo sito; entrambi risulteranno fondamentali per il lancio del tuo progetto

  • Restyling : Usa le nuove tecnologie

Usare le nuove tecnologie non significa cominciare ad usare Flash, anzi, stanne alla larga il più possibile !

Piuttosto informati sui nuovi linguaggi di programmazione HTML5 e CSS3   e non fermarti a considerare se i vecchi browser supporteranno o meno il tuo sito, guarda al futuro ed educa i tuoi lettori ad utilizzare le ultime versioni dei browser più diffusi.

  • Restyling : Prendi nota delle tue attuali performance

Prima di passare ad un restyling del sito, annota i tuoi risultati raggiunti fin’ora così da avere un riscontro immediato con i risultati che raggiungerai in seguito.

Queste analisi ti daranno la possibilità di cambiare totalmente strategia od eventualmente di correggere volta per volta i tuoi errori.

  • Restyling : Studia i tuoi avversari

Non c’è niente di male nell’analizzare i propri competitors. Anzi. Diventa necessario per capire da dove partire e da dove prendere ispirazione.

Non ti sto spingendo a copiare da i più bravi, ma di certo c’è sempre qualcosa da imparare da chi è più esperto di noi ed ha magari già raggiunto qualche risultato interessante.

  • Restyling : Utilizza i CMS ( Content Management System )

Come creare interesse attorno al tuo lavoro e al tuo business ? Tenendo aggiornati tutti i tuoi lettori/clienti sulle novità e cogliendo al volo i trend del momento! Tutto questo risulterà complicato da farsi se si ha un sito statico , cioè privo della possibilità di aggiornare i contenuti.

I CMS sono la soluzione ideale per aggiornare tempestivamente il sito e per renderlo sempre attuale e piacevole da seguire.

  • Restyling : Includi un blog

Questa caratteristica sta alla base di un business online e dovresti prenderne atto fin da subito.

Il blog aggiornato costantemente aiuta il sito a raggiungere risultati nettamente migliori rispetto ai siti che non ne fanno uso . Un miglior posizionamento nei motori di ricerca rispetto ai competitors, significa avere più visite e quindi maggiori possibilità di vendita o di contatti lavorativi.

  • Restyling : SEO

Meta tags, Title Tags, Description Tag, Keywords Tag sono solo alcune delle parole che dovrai cominciare a masticare se vorrai raggiungere dei risultati.

Nel restyling di un sito, bisogna tenere conto anche dell’ottimizzazione per i motori di ricerca e tutti i Tag sopra elencati devono essere utilizzati in maniera corretta.

Per approfondire questo aspetto, ti invito a leggere la guida che ho preparato in questo articolo.

  • Restyling : Analytics

Non dimenticare che tenere traccia dei risultati diventa fondamentale per ogni tipo di business che si vuole intraprendere. Personalmente ti consiglio Google Analytics, perché molto efficace e utilizzabile anche da chi non ha mai sentito parlare di traffico web.

Anche di questo argomento ho già scritto un articolo in passato. Se vuoi approfondire l’argomento clicca qui. A presto ! ;)[/fusion_text][fusion_separator style_type=”none” top_margin=”5%” bottom_margin=”” sep_color=”” border_size=”” icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” class=”” id=””/][/fusion_builder_column][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][fusion_title size=”4″ content_align=”center” style_type=”default” sep_color=”” margin_top=”” margin_bottom=”” class=”” id=””]ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE IN REGALO L’EBOOK![/fusion_title][fusion_imageframe lightbox=”no” lightbox_image=”” style_type=”none” hover_type=”none” bordercolor=”” bordersize=”0px” borderradius=”0″ stylecolor=”” align=”none” link=”” linktarget=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=”0.1″ animation_offset=”” hide_on_mobile=”no” class=”” id=””] Ebook Lorenzo Pederiva[/fusion_imageframe][fusion_separator style_type=”none” top_margin=”5%” bottom_margin=”” sep_color=”” border_size=”” icon=”” icon_circle=”” icon_circle_color=”” width=”” alignment=”center” class=”” id=””/][fusion_button link=”http://eepurl.com/boJilr” color=”orange” size=”” stretch=”” type=”” shape=”” target=”_self” title=”Iscriviti subito!” gradient_colors=”|” gradient_hover_colors=”|” accent_color=”” accent_hover_color=”” bevel_color=”” border_width=”” icon=”” icon_position=”left” icon_divider=”no” modal=”” animation_type=”0″ animation_direction=”left” animation_speed=”1″ animation_offset=”” alignment=”center” class=”” id=””]DOWNLOAD FREE[/fusion_button][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Scarica gratuitamente l’ebook.