Seleziona una pagina

WordPress: Temi Free o Temi Premium ? Ecco quali scegliere

Da quando lavoro con WordPress, una delle domande più frequenti che mi sento rivolgere è: perché devo spendere 50/60 euro per un tema quando posso benissimo lavorare su un tema gratuito?

Per dare una risposta definitiva a questa ho deciso di buttar giù in questo articoli tutti i pro e i contro legati a questa scelta.

Ti anticipo che io lavoro solo con temi premium, ma cercherò di essere imparziale e di valutare l’argomento sotto tutti i punti di vista.   Ok, cominciamo.

PRO E CONTRO DI SCEGLIERE UN TEMA WORDPRESS GRATUITO

PRO: Sono gratis! C’è poco da fare.

E’ un vantaggio che va considerato e questo li rende molto attraenti. Di solito sono molto semplici da trovare e scaricare, anche direttamente dal sito ufficiale di WordPress.

Se dovessi optare per questa strada, ti consiglio di scaricarli direttamente da quest’ultimo, il sito ufficiale di WordPress, perché se si trovano lì significa che hanno determinati requisiti e risultano compatibili con la maggior parte dei plugin.

Di solito questi temi, sono accompagnati anche da delle recensioni di altri utenti che li hanno testati prima di te e possono quindi aiutarti a scegliere o a metterti in guardi su eventuali malfunzionamenti.

CONTRO: Scegliendo un tema gratuito, di solito non hai a disposizione nessun tipo di supporto.

Se sei alle prime armi, potresti trovarti in difficoltà e non sapere a chi rivolgerti potrebbe essere demoralizzante. L’unica soluzione è quella di rivolgerti a forum o a community che trovi facilmente su Facebook o Google+.

Non puoi però pretendere di avere delle risposte precise e immediate. Essendo WordPress sottoposto a continui aggiornamenti, ricordati che i temi gratuiti solitamente non vengono aggiornati, e potresti andare incontro a dei problemi qualora il tema non dovesse più funzionare.

La maggior parte dei temi gratuiti, tende poi a trascurare l’usabilità del tema, rendendo poco scorrevole la navigazione agli utenti, e non garantisce alti livelli in termini di sicurezza.

PRO E CONTRO DI SCEGLIERE UN TEMA WORDPRESS PREMIUM  

PRO: Praticamente tutti i temi WordPress hanno un’assistenza dedicata. Alcuni addirittura telefonica.

E questo è un vantaggio considerevole perché fa risparmiare un sacco di tempo per risolvere problemi che altrimenti richiederebbero giornate di studio per capire in che modo l’autore ha creato quel determinato elemento.

E’ da aggiungere anche che la maggior parte di questi autori sono molto disponibili a rispondere alle vostre domande e ad aggiornare costantemente il tema. Perché lo fanno? Tutti i marketplace dove potete acquistare i temi premium WordPress, danno la possibilità di lasciare dei feedback degli acquisti. Più un autore è bravo a “conquistarsi” la fiducia degli utenti e più riceverà buoni feedback per incrementare le proprie vendite.

I temi premium contengono spesso dei plugin avanzati che permettono di scegliere tra una marea di opzioni per la creazione di pagine e post, e molto spesso i demo che vengono messi a disposizione sono molto curati sotto l’aspetto del design.

Il livello di sicurezza è superiore rispetto ai temi gratuiti.

CONTRO: A volte il prezzo del tema potrebbe essere un problema per le tue tasche.

Se non hai intenzione di avviare un business online e avere un sito web curato non ti interessa più di tanto, allora aprire il portafoglio per prendere un tema premium non fa per te.

Esiste anche la possibilità che l’autore o il marketplace da dove hai effettuato l’acquisto smetta di aggiornare i propri prodotti e di crearti quindi dei problemi legati alle nuove versioni di WordPress.

LINEE GUIDA PER SCEGLIERE UN TEMA WORDPRESS GRATUITO

Se dopo aver letto i pro ed i contro hai deciso di scegliere un tema WordPress gratuito, allora cerco di darti delle linee guida da seguire per evitare tutta una serie di errori fastidiosi. Prima di tutto, utilizza temi che scarichi da fonti attendibili.

Io in questi casi mi sento di consigliare solo i temi che trovi nella pagina ufficiale di WordPress.

Assicurati poi che l’autore sia un utente attivo e che aggiorni regolarmente le sue pubblicazioni.

Dai un occhio anche alle recensioni. Scegli qualcosa di recente pubblicazione; di solito è un grosso vantaggio perché diminuisce la probabilità di incorrere in interferenze con le ultime versioni di WordPress o dei plugin che installerai.

LINEE GUIDA PER SCEGLIERE UN TEMA WORDPRESS PREMIUM

Se invece hai optato per un tema WordPress Premium, eccoti qualche semplice accorgimento. Stabilisci subito un budget di spesa per avviare il tuo progetto così da fare una scrematura delle offerte che troverai “googlando” Temi Premium WordPress.

Ci sono infatti siti che ti propongono pagamenti mensili, pacchetti annuali con diverse funzionalità, abbonamenti con possibilità di scelta tra vari temi ecc. Il mio consiglio?

Themeforest.net Niente abbonamenti, niente pacchetti speciali o cose simili.

Un tema alla volta con un unico pagamento. Prezzo fisso. Di solito non si spende più di 60 euro per un singolo tema e ti assicuro che la qualità che troverai su questo portale è davvero ottima.

Su Themeforest.net hai poi la garanzia di un supporto professionale e di una miriade di soluzioni dove troverai di sicuro qualcosa che fa al caso tuo.

Non essere troppo impulsivo nell’acquisto però. Molti autori sono dei maestri nel presentare il loro prodotto e potresti essere indotto ad acquistare qualcosa che realmente non ti serve.

Dedica perciò del tempo a studiarti le funzionalità del tema e le recensioni degli altri utenti. Se sei di fretta e non hai un pizzico di tempo da investire sulla creazione/sistemazione del tuo sito, allora ti consiglio di optare per un tema che abbia già delle demo che ti piacciono, in modo da installarle rapidamente e ottenere il risultato desiderato con pochi, semplici passaggi.

Spero di averti chiarito un po’ le idee sul mondo dei temi WordPress. Nel caso avessi qualche dubbio, fatti sentire. A presto !